Sono lontani i giorni in cui caricare video su YouTube era considerato solo un hobby. Dalla sua nascita nel 2005, YouTube si è evoluto da un piccolo sito di social media per la condivisione di video a una potenza nell’intrattenimento e nella creazione di contenuti video. Gli utenti che hanno iniziato come semplici hobbisti qualche anno fa hanno ora raggiunto una vera e propria celebrità grazie a questa piattaforma.

Le star di YouTube non sono meno delle celebrità e non stiamo parlando solo di popolarità. Ci sono diversi youtuber che rastrellano milioni di dollari all’anno grazie ai contenuti del loro canale. La loro fama online li ha anche aiutati a passare ai media tradizionali. Grandi nomi come PewDiePie e i fratelli Logan hanno avuto l’opportunità di firmare accordi con aziende come la Disney. Ma anche se non sei stato scelto da una grande azienda di media, la tua fama non è meno importante. Gli youtuber famosi hanno molta influenza e guadagnano considerevoli quantità di denaro attraverso il loro canale, anche senza il supporto di nessuna azienda di media mainstream.

Se tutto questo non è ancora abbastanza per convincerti ad avviare il tuo canale YouTube, allora continua a leggere. In questo articolo parleremo del perché dovresti iniziare un canale YouTube. Che tu sia un piccolo imprenditore, una persona con un ltante visualizzazioni, o qualcuno che ha un hobby interessante, YouTube è il posto per te, e noi ti convinceremo di questo.

Soldi

Partiamo con una delle ragioni più pratiche e ovvie per iniziare un canale YouTube: I soldi. Puoi effettivamente fare soldi dai video che carichi su YouTube. YouTube è di proprietà di Google, che ha un servizio di annunci conosciuto come AdSense. Per dirla in termini semplici, YouTube inserisce degli annunci nei tuoi video e tu ricevi una percentuale dei soldi che YouTube/Google fa con gli annunci. Tieni presente che per fare soldi dai tuoi video, dovrai impostare un account AdSense e abilitare il tuo canale alla monetizzazione. Questo significa anche che devi rispettare le politiche di YouTube per la monetizzazione. I creatori di contenuti spesso si imbattono in problemi, dove un certo video che hanno fatto non li farà guadagnare perché ha violato una certa politica di monetizzazione di YouTube.

Quanto è facile?

Quanto è facile?
Dovresti iniziare un canale YouTube? 5

Nell’interesse della piena divulgazione, va detto che non è facile fare soldi solo con i video. Molti dei famosi YouTubers che conosci oggi, quelli che rastrellano milioni di dollari ogni anno, hanno avuto inizi molto umili. Per un bel po’ di tempo, hanno guadagnato a malapena qualche soldo. Perché questo? Beh, dato che i tuoi soldi provengono dagli annunci, l’importo dipende dal numero di persone che vedono quell’annuncio. Quindi, quando il tuo canale è nuovo, non avrai molte visualizzazioni, quindi non farai molti soldi.

Ma è tutta una questione di persistenza e di ricerca dell’eccellenza. Se torni indietro e vedi i primi contenuti di YouTubers famosi, noterai un drastico cambiamento nella qualità dei contenuti. Questo non è solo perché allora non avevano una grande tecnologia. È anche perché non stavano mettendo così tanto impegno e investimento nel loro canale come adesso.

Crescere il tuo canale

Inoltre, la divulgazione del tuo canale non dipende solo dalla qualità del tuo contenuto. Dipende anche da quanto bene comprendi l’algoritmo di YouTube. Per esempio, se fai le seguenti cose, il tuo canale crescerà ad un ritmo decente:

  • La homepage e l’artwork del tuo canale dovrebbero essere professionali e riflettere il tema del tuo contenuto.
  •  Dovresti sempre impegnarti con il tuo pubblico apprezzando i loro commenti e rispondendo ad essi.
  • Prova a spingere i tuoi spettatori a commentare facendo una domanda interessante o organizzando un giveaway.
  • Prova ad ottimizzare i titoli dei tuoi video includendo parole chiave popolari relative agli argomenti del tuo video
Crescere il tuo canale
Dovresti iniziare un canale YouTube? 6

Questi sono alcuni dei consigli utili che puoi usare per far crescere il tuo canale. Più il tuo canale cresce, più soldi farai. Tieni presente che in YouTube, proprio come in qualsiasi altro business della vita, devi investire tempo e denaro per ottenere dei ritorni.

Il denaro da fonti diverse dalle visualizzazioni:

La cosa buona è che le entrate di AdSense non sono l’unica fonte di reddito disponibile per uno youtuber. Un altro modo in cui gli YouTuber famosi fanno soldi è attraverso accordi di sponsorizzazione e promozioni. Supponiamo che il tuo canale YouTube parli di cibo e ricette. Ora, una volta che inizi ad avere un numero considerevole di iscritti e di visualizzazioni video, allora significa che non solo i tuoi contenuti stanno raggiungendo molte persone, ma alla gente piace anche quello di cui stai parlando. Questo attirerà diversi marchi che ti contatteranno per sostenere il loro prodotto e raccomandarlo ai tuoi iscritti.

sources other than views
Dovresti iniziare un canale YouTube? 7

Questo è essenzialmente un annuncio, ma tu hai la proprietà totale del denaro che ne deriva, a differenza del sistema a percentuale di AdSense. Questo è conosciuto come il metodo dell’influencer, ed è utilizzato da account popolari su altre piattaforme di social media come Instagram, Snapchat, TikTok ecc. Infatti, le sponsorizzazioni sono un modo importante per molti YouTubers famosi per aumentare i loro stipendi.

Condividi la tua passione con il mondo

Mentre il denaro è qualcosa che puoi sicuramente ottenere dalla tua carriera su YouTube, non è la ragione principale per cui la maggior parte dei canali viene avviata in primo luogo. La ragione di base per iniziare un canale è di solito il desiderio delle persone di condividere qualcosa con gli altri. Gli esseri umani sono creature sociali, ed è per questo che i social media hanno un così alto livello di influenza nelle nostre vite. C’è un desiderio innato tra noi di condividere un’esperienza con gli altri. E questo è il motivo per cui la maggior parte dei canali di YouTube sono stati creati.

Per esempio, nel 2009 un ragazzo ha avuto un killstreak davvero impressionante in una partita di Call of Duty, così ha deciso di registrarlo e metterlo online. Probabilmente non immaginava di ottenere fama o denaro da questo, ma voleva solo condividerlo con il mondo. Dopo 11 anni, Ali-A è uno dei più grandi YouTuber di giochi del mondo con un numero di visualizzazioni di video combinato di più di 4 miliardi.

È così che quasi tutti gli YouTuber famosi hanno iniziato. I video iniziali di PewDiePie erano in svedese; non ha nemmeno pensato di raggiungere un pubblico globale.

Quindi, se hai una passione o un hobby che ti piace davvero, condividilo con il mondo. Sarai sorpreso da quante persone con mentalità e interessi simili troverai. Chi lo sa, il tuo talento potrebbe anche trasformarti in una celebrità un giorno!

Sviluppare le tue abilità

Questo punto si collega all’ultimo sulla condivisione della tua passione con il mondo. Condividere non significa solo far sapere alla gente che puoi fare qualcosa di bello. Riguarda anche l’educazione e l’auto-miglioramento. Si tratta di migliorare nel tuo mestiere provando nuove cose e imparando dal tuo pubblico.

Prendi la personalità dietro il popolare canale di cucina indiano di YouTube “Rajshri Food”, specializzato in cucina vegetariana. La fondatrice del canale ha dichiarato che inizialmente voleva solo condividere alcune ricette con il mondo. Poi, a causa delle richieste e del feedback del suo pubblico, ha iniziato a prendere sul serio la sua cucina e il suo stile si è evoluto molto. Più tardi, anche suo marito è stato coinvolto nel canale e oggi la coppia gestisce un’attività di successo che consiste nel fornire consigli di qualità per deliziosi piatti vegetariani.

Sviluppare le tue abilità
Dovresti iniziare un canale YouTube? 8

Per quanto questa storia sia ispirata, non è unica. Molti youtuber hanno affermato che pubblicare contenuti su YouTube li ha spinti a migliorare il loro mestiere. Naturalmente, c’è anche l’aspetto competitivo. Vuoi essere sicuro di fornire ai tuoi iscritti e ai tuoi spettatori qualcosa di unico e diverso da tutti gli altri. Ma se sei veramente appassionato di ciò che stai facendo i tuoi video, non ti sembrerà un lavoro.

Conclusione:

Se c’è una conclusione che vorremmo tu avessi, è questa: non ci sono lati negativi nel fare un canale YouTube. Qual è lo scenario peggiore? Il tuo canale non decollerà e potresti rinunciare dopo un po’? Qual è il problema? Non è che ci sia bisogno di investimenti speciali per il tuo canale. Tutti hanno un telefono con una fotocamera decente al giorno d’oggi. Questo è abbastanza per te per fare il tuo primo video.

D’altra parte, i lati positivi sono parecchi. Imparerai di più sul tuo mestiere di quanto avresti mai potuto immaginare. Riceverai conferme e lodi da innumerevoli persone in tutto il mondo, il che può solo far bene alla tua autostima. E, se va davvero bene, potresti anche essere in grado di guadagnarti da vivere.

Consigliato