Come farsi verificare su Twitter
Come ottenere la verifica su Twitter 2

Il segno di spunta blu (mostrato nell’immagine sopra) posto accanto ai nomi completi sui profili di Twitter, nei feed (compresi i retweet) e nei risultati di ricerca può essere usato per riconoscere gli account Twitter confermati.

Come avrai capito prima, Twitter non dà la verifica a nessuno e il processo per ottenere un account verificato può essere lungo – specialmente ora che gli invii pubblici sono stati messi in attesa fino a nuovo avviso.

Cosa significa avere un account Twitter verificato

Twitter dice che gli account verificati sono account di pubblico interesse.

Un account Twitter controllato significa che hai un account ufficiale. Significa che la persona, l’azienda o l’organizzazione dietro l’account è legittima – e l’identità è stata controllata da Twitter stesso.

I badge verificati sugli account Twitter permettono ai follower di distinguere tra gli account reali e gli impostori (account dei fan, account fasulli ecc.). Spesso identificare quelli veri da quelli falsi non è così facile, specialmente quando gli account impositori usano il nome o il logo per far sembrare che siano genuini.

La verifica è davvero necessaria solo per persone di alto profilo e marchi/organizzazioni ben noti. La maggior parte delle persone sa già chi o cosa sono, quindi la probabilità di vedere account impositori costruiti intorno a loro è più alta.

Nota – Diversi utenti cercano di ingannare i loro follower di Twitter facendogli credere che il loro account sia spuntato inserendo il proprio segno di spunta blu in modo subdolo in altri modi, come la loro foto profilo, l’immagine dell’intestazione o la bio. Se su qualche account lo vedi, non cascarci. Alla fine del loro nome completo, un vero account Twitter autenticato avrà solo il segno di spunta blu ufficiale, che sia mostrato sul loro profilo, in un retweet, nei risultati di ricerca o altrove.

Perché far verificare il tuo account Twitter

Oltre a riflettere la tua legittimità, avere il segno di spunta blu accanto al nome su Twitter dà anche un certo grado di autorità e significato a quello specifico account.

La maggior parte degli utenti di Twitter capisce che se riesci a ottenere un badge con un segno di spunta blu allora sei abbastanza popolare e influente da avere sia sostenitori che haters che potrebbero volerti fare i complimenti, copiarti, disprezzarti o prenderti in giro.

Non è necessario che tu abbia lo stesso livello di fama o influenza di un individuo come Donald Trump o un marchio della Coca-Cola. In realtà, vedrai molti più individui, marchi e organizzazioni vicine al livello medio di fama e influenza in questi giorni che hanno i badge blu accanto ai loro nomi utente.

Perché Twitter ha messo in attesa i suoi invii pubblici per la verifica degli account

Sfortunatamente, non puoi inviare una richiesta di verifica del tuo account Twitter in questo momento. Come notato sopra, questo annuncio è stato fatto prima dagli account ufficiali di Twitter Verified e Help nel novembre 2017, e poi di nuovo nel febbraio 2021. Twitter metterà in pausa il processo di verifica fino a nuovo avviso.

La ragione per metterlo in attesa ha tutto a che fare con il modo in cui gli utenti di Twitter considerano il distintivo di spunta blu più come un simbolo essenziale che come autenticità. Cioè, è visto come un avallo.

Gli utenti di Twitter potrebbero non avere un problema con questo, ma Twitter sì. Offrendo una differenziazione visiva agli account autenticati, Twitter ha riconosciuto che stava solo contribuendo ad aumentare l’impressione che il badge con il segno di spunta blu fosse un’approvazione.

Quando Twitter ha deciso di iniziare ad accettare le candidature pubbliche per gli account verificati, la situazione si è deteriorata perché la verifica è stata data ad account che non meritavano lo status di approvazione. Gli utenti non erano in grado di capire perché alcuni account erano stati verificati mentre altri no.

Cosa fare mentre Twitter lavora ad un nuovo programma di verifica degli account

Siccome è passato più di un anno da quando Twitter ha rivelato per la prima volta che avrebbe sospeso tutte le richieste pubbliche di verifica degli account, probabilmente non dovresti trattenere il respiro per la data di rilascio del suo ultimo piano di verifica. Senza un segno di spunta blu accanto al tuo nome puoi ancora essere popolare come sempre.

Lavora sull’ottimizzazione della foto del tuo profilo, della foto dell’intestazione, della bio, del sito web e naturalmente dei tuoi tweet invece di concentrarti sul tentativo di far verificare il tuo account. Quando costruisci il tuo seguito e la tua popolarità continua a crescere, assicurati di rendere sicuro il tuo account richiedendo la verifica dell’autenticazione in due fasi per impedire agli hacker di accedere al tuo account.

Twitter è stato il primo social network a verificare le identità, ma da allora altri come Facebook, Instagram, Pinterest e persino Snapchat hanno lanciato la loro funzione di verifica – molti dei quali hanno alcuni semplici passi che gli utenti possono fare per convalidare i loro account. Potresti anche provare a verificare i tuoi altri account sociali mentre cerchi Twitter in giro.

Se hai inviato una richiesta di verifica dell’account Twitter molto tempo fa, ma non hai sentito nulla…

Potresti aver dovuto inviare una richiesta di verifica dell’account poco prima che Twitter mettesse in attesa tutte le richieste pubbliche e aver aspettato pazientemente e con ansia che il segno di spunta blu apparisse accanto al tuo nome per più di un anno. Se l’hai fatto, è improbabile che Twitter stia ancora lavorando su quegli ultimi invii in questa fase e abbia semplicemente deciso di non approvare la tua richiesta.

Se ti capita di vedere quel distintivo blu apparire accanto al tuo nome…

Nessuno sa esattamente cosa stia facendo Twitter con il suo schema di verifica degli account, e dato che è stato solo dichiarato che tutte le verifiche “comuni” sono state sospese nel suo tweet originale del 2017, c’è ancora la possibilità che alcuni account abbiano ancora lo stato di verifica concesso. Se vedi apparire quel segno di spunta blu accanto al tuo nome, ne sarai consapevole.

Gli account verificati di recente sono anche autorizzati a fornire informazioni personali (come un numero di telefono e un indirizzo e-mail) per un reset della password, secondo le FAQ di Twitter sugli account verificati. Twitter raccomanda anche a tutti gli account autenticati di fare attenzione quando si collegano applicazioni di terze parti, controllandole costantemente e revocando l’accesso a quelle che sembrano nuove o che non vengono utilizzate.

Twitter può togliere la verifica da qualsiasi account, in qualsiasi momento

Tieni presente che un account verificato su Twitter non è necessariamente per sempre e che Twitter ha il diritto di rimuoverlo senza avvisare il titolare dell’account in qualsiasi momento. Oltre al rischio di perdere la verifica a causa di un comportamento inappropriato, un account potrebbe anche perdere il suo stato di verifica semplicemente cambiando le impostazioni del profilo che cambiano lo scopo originale dell’account.

Se un account perde il suo stato di verifica, Twitter può determinare che il ripristino non è valido.

Consigliato