Se non hai mai sentito parlare di TikTok, allora sei ufficialmente fuori dal giro.

Questa applicazione di video-sharing si è diffusa a macchia d’olio. Ora sta superando ogni angolo del web. L’azienda è in continua crescita, e i giovani creatori la popolano e le dedicano sempre più tempo. Tiktok sta diventando riconoscibile come YouTube o Twitch.

Che cos’è TikTok?

Cominciamo con le basi. TikTok, una piattaforma di video-sharing che permette agli utenti di creare e condividere video su qualsiasi argomento.

Molti video sull’applicazione presentano persone normali, di solito adolescenti, e celebrità che sincronizzano le labbra e ballano sui brani più popolari. Altri video si concentrano su brevi frammenti comici, proprio come Vine, e l’applicazione riempie il vuoto per gli amanti del servizio di video hosting tragicamente scomparso.

TikTok è diventata una delle più grandi applicazioni per la condivisione di video in forma breve, ma non è sempre stata così nota. È stata lanciata per la prima volta nel 2016, ed era un piccolo progetto cinese chiamato Douyin. E ‘stato rebranded in TikTok. Entrambe le app sono le stesse, e vengono eseguite su server diversi per tenere conto delle leggi sulla censura in Cina. L’applicazione ha raccolto il vapore dopo aver raggiunto gli Stati Uniti nel 2017, ma non ha ottenuto un seguito significativo fino alla fusione Musical.ly.

La sede centrale di TikTok si trova attualmente a Los Angeles. Tuttavia, l’azienda ha molti altri uffici in tutto il mondo, tra cui New York, Londra, Parigi, Berlino, Dubai, Mumbai, Singapore, Jakarta, Seoul e Tokyo. La sua missione è “ispirare la creatività e creare gioia” come “la destinazione principale per i video in forma breve per cellulari”.

Per chi è TikTok?

Secondo le agenzie di marketing, il TikTok è maggiormente utilizzato dalle persone tra i 16 e i 24 anni. Ma non sono solo i bambini e i loro amici ad essere coinvolti nel fenomeno TikTok. Celebrità come l’attrice premio Oscar Reese Witherspoon e l’ospite del Tonight Show Jimmy Fallon sono interamente a bordo.

Ma, TikTok è per tutti e per tutti. Persone di tutte le età apprezzano il sito, anche se la sua base di utenti è in forte aumento nelle giovani generazioni. La portata di TikTok è in continua espansione, anche perché l’applicazione è famosa in tutto il mondo.

Puoi diventare famoso su TikTok?

Sì, ma la coerenza è la chiave di tutto questo. Devi fare abbastanza video che attraggono i tuoi seguaci, e la fama di internet è a portata di mano.

TikTok ha solo due anni, e i suoi A-listers non hanno quasi le seguenti sensazioni di YouTube. Eppure, i titolari di account che superano il marchio multimilionario di seguaci includono la diciottenne Baby Ariel, che ha incrementato la sua presenza da quando è stata la prima a colpire 20 milioni di follower su Musical.ly, e la leader, Loren Grey, che supera i 32 milioni di follower.

Puoi fare soldi su TikTok?

Sì. Anche se non nello stesso modo, diciamo, gli influencer di Instagram fanno i big bucks. Per monetizzare TikTok, si deve monetizzare i loro flussi in diretta. Gli utenti possono allegare le loro carte di credito e comprare le emoji per i loro live-streamer preferiti, che possono poi convertire le ricompense emoji in contanti.

Pubblicità su TikTok: Utilizzo delle caratteristiche dell’applicazione

Come i siti di social media Facebook o Twitter, i contenuti degli utenti di TikTok si basano su tendenze e memi. Cambia rapidamente – ciò che è popolare una settimana non sarà necessariamente caldo la prossima – e gli utenti saltano alle nuove tendenze il più presto possibile. Anche se i contenuti originali sono apprezzati e i contenuti reazionari sono altamente ricompensati.

Lavorare con gli Influencers

Lavorare con un influencer TikTok comprovato e rilevante per promuovere il vostro prodotto è un felice punto di mezzo tra la spesa di migliaia di spot pubblicitari TikTok e il tentativo di produrre i propri contenuti. Questo è qualcosa che hanno iniziato a fare tutti i tipi di aziende, da marchi affermati come Elf Cosmetics e Petco a piccoli imprenditori che vogliono promuovere un unico prodotto.

Tuttavia, poiché non è possibile includere URL cliccabili nelle didascalie video di TikTok, non è sempre facile indirizzare il traffico verso i siti web da questi video. Si può cercare di aggirare questo problema avendo influencers link al tuo negozio nella loro biografia o nella sezione dei commenti video, ma, come puoi immaginare, l’aggiunta di questo passo in più riduce il follow through.

Come possono le marche sfruttare TikTok?

TikTok non ha spazio per gli annunci tradizionali e non è nemmeno in concorrenza con altre piattaforme di social media, in quanto canale di marketing. Tuttavia, a causa della sua rapida crescita e della crescente popolarità, molti marchi stanno ora realizzando il potenziale di TikTok come canale di marketing.

Diversi marchi hanno utilizzato tecniche come le sfide TikTok e concorsi per convincere gli utenti a generare contenuti correlati al marchio. I marchi stanno anche sfruttando gli hashtag in modo più o meno simile a quello di altre piattaforme di social media per promuovere le loro campagne di marketing TikTok.

Prendiamo, ad esempio, la campagna #InMyDenim del marchio Guess. Il 1° settembre 2018, il marchio Guess ha rilevato TikTok e ha invitato tutti gli utenti americani di TikTok alla loro sfida dell’hashtag #InMyDenim. Il concorso ha esortato gli utenti a creare contenuti video in denim (naturalmente) e utilizzando l’hashtag. Questo è stato l’inizio delle partnership del marchio TikTok negli Stati Uniti.

Un altro modo in cui i marchi possono utilizzare TikTok è quello di collaborare con le celebrità TikTok per creare contenuti promozionali specifici per il marchio. Questo sarà simile a qualsiasi altra collaborazione di influenza, solo con il formato video TikTok di 15 secondi.