Comprendere quanto costa Patreon al mese è in un certo senso semplice in quanto lo scopo è ciò che lo definisce. L’obiettivo principale di unirsi a Patreon di qualsiasi utente sarebbe quello di seguire qualcuno o di creare una pagina per le persone da seguire.

Quindi, a seconda di quale di questi scegli, i prezzi saranno diversi.

Patreon è stato inizialmente progettato in modo che i creatori che lavorano in tutti i campi e siti possano avere un luogo comune per ampliare i loro contenuti. Questo viene fatto distribuendo contenuti appositamente curati solo per gli occhi degli abbonati pagati.

quanto costa Patreon al mese

A differenza di altre piattaforme, Patreon fornisce ai suoi utenti l’opportunità di guadagnare con la portata che hanno. Questo guadagno sarebbe tutto loro a parte una piccola percentuale che andrebbe a Patreon. Questo è ragionevole dato che Patreon fornisce una piattaforma per questo scopo.

Quando l’utente è un creatore di contenuti

Quando si tratta di fornitori di contenuti, puoi avere successo con un account quando hai abbastanza follower che sono abbastanza fedeli da seguirti. Tuttavia, il requisito dei follower è inevitabile.

Questo perché, a meno che tu non abbia la quantità richiesta di seguaci, verresti pagato meno del previsto. Gli abbonati fedeli che accettano il tuo piano come creatore su Patreon sono l’unica ragione dei tuoi guadagni.

Quando hai un piccolo numero di seguaci e poca attività sui social media, Patreon ti penalizzerà. Quindi, per acquisire innanzitutto una buona quantità di seguaci e la loro attività devi procurarti una agenzia per la crescita dei social media.

Ti aiuteranno a raccogliere nuovi seguaci e ad aumentare l’attività da parte loro sul tuo account. Questi abbonati/follower possono poi riversarsi sul tuo Patreon per i contenuti esclusivi. 

La parte preoccupante sarà finita quando avrai abbastanza fan dedicati che verranno su Patreon per sostenerti. Ora puoi procedere a creare il tuo account sul sito.

Una volta creato l’account, ti verrà chiesto di scegliere tra i quattro livelli che Patreon ha. Ogni livello ha i suoi vantaggi e selezionarne uno è necessario se hai intenzione di guadagnare attraverso Patreon.

I livelli o piani che Patreon offre includono:

  • Lite tier – questo contiene le caratteristiche più basilari e prendendo questo pacchetto permetterai a Patreon di prendere il 5% delle tue entrate come tassa. Questa sarebbe la tassa presa per usare Patreon per i tuoi contenuti.
  • Il prossimo è il piano pro. Questo pacchetto ha altri vantaggi, a differenza del pacchetto lite. Scegliendo questo pacchetto offrirai l’8% delle entrate totali alla piattaforma.
  • Il piano pro con merch è il livello successivo. Dal nome stesso, è chiaro che questo piano sarà un piano superiore con l’aggiunta di merchandising del creatore. Ciò significa che essi saranno in grado di vendere il loro merchandising sulla piattaforma. Qui la percentuale presa aumenterebbe fino all’8%
  • Il piano finale è il piano premium che ha tutte le caratteristiche degli altri piani. Questo è incluso con altri due benefici aggiunti e una riduzione delle entrate che è più alta. Arriverebbe al 12%.

Con così tanti piani tra cui scegliere puoi scegliere quello che si adatta alla tua base di fan e al tuo budget. Scegliendo uno dei piani di cui sopra risponderai alla domanda quanto costa Patreon al mese.

quanto è Patreon al mese

Questo è applicabile solo ai creatori di contenuti che contribuiscono ai contenuti del sito. Gli avventori che vedono questi contenuti effettuerebbero poi un pagamento. 

Quando l’utente è un abbonato o un patrono

quanto costa Patreon al mese per un abbonato dipende dall’abbonato. Questo perché ognuno ha il proprio set di creatori che vuole seguire e guardare da vicino. Quindi il piano che scelgono tra loro sarà l’importo che il mecenate pagherà.

Quando si tratta degli abbonati, essi pagano secondo i piani che ogni creatore sceglie di fare. Questi sono piani che permettono agli abbonati di pagare e guardare i contenuti esclusivi.

Simile al sito web Patreon, ogni creatore ha la libertà di scegliere e curare i piani per la propria pagina Patreon. Questo permette loro di essere flessibili e decidere il contenuto che vogliono creare e l’accesso che ogni livello di mecenati otterrebbe.

Con tante cose decise dai creatori, i mecenati potrebbero scegliere tra uno di questi per ogni singolo creatore. Se desiderano seguire tre creatori, devono selezionare tre piani dalle opzioni disponibili in modo indipendente.

Quanto costa Patreon al mese per un abbonamento? L’opzione del menu nella pagina di sottoscrizione includerà la possibilità di mostrare tutti i creatori che segui.

Quanto costa Patreon al mese?

Selezionando questo sarai guidato ad una pagina che elencherà i creatori, il piano che hai selezionato e altri dettagli. Ognuno di questi dettagli può essere modificato e quindi ogni abbonamento a qualsiasi creatore può essere terminato. 

L’abbonamento al creatore e alla piattaforma, così come tutto il resto, può essere personalizzato secondo le preferenze dell’utente. L’importo che pagano ogni mese può essere modificato con un limite specifico.

Questo aiuterà l’utente a rimanere in pista per gli abbonamenti. Questa pagina è il riassunto di tutte le spese che un mecenate ottene da Patreon. Essere un membro attivo su Patreon significherebbe abbonarsi ai creatori e dare una sbirciatina alle loro vite più vivaci.

Così, con l’enorme numero di influencer e creatori presenti in rete su vari siti web, anche la possibilità di scegliere diventa ampia. Poiché ogni abbonamento ha un costo, scegliere saggiamente ti darebbe il contenuto di cui hai bisogno e ti farebbe risparmiare molto tempo e denaro.

Conclusione

Con entrambi i lati dei pagamenti, quello dei creatori e quello degli abbonati, coperti, puoi andare avanti e decidere quale strada vorresti prendere andando avanti. In ogni caso, il sito è il posto migliore per avere uno spazio più vicino rispetto al web. Un posto dove puoi imparare di più su un creativo e crescere con le cose esclusive che creano.