LinkedIn è iniziato nel 2002 come un semplice sito web per la ricerca di lavoro. Permetteva a chi cercava lavoro, specialmente ai neolaureati, di pubblicare il proprio curriculum e cercare lavori adatti al proprio campo. Gradualmente, si è trasformato in un’incredibile piattaforma di costruzione del marchio che sia le piccole che le grandi aziende hanno iniziato ad utilizzare.

Sia che tu sia il proprietario di una piccola impresa per la quale vuoi aumentare la consapevolezza del marchio o un fresco laureato in cerca di lavoro – devi imparare l’arte di usare LinkedIn in modo efficace. È importante ottimizzare l’uso di questa piattaforma per ottenere i migliori risultati. Questo articolo ti aiuterà a capire qual è il momento e il giorno migliore per pubblicare qualcosa su LinkedIn e perché.

Best Time to Post
Il momento migliore per pubblicare su LinkedIn 4

 Cosa dicono i dati?

Diverse agenzie di marketing hanno cercato di scoprire il momento e la data migliore per postare su LinkedIn. C’è sempre una differenza di opinione tra di loro ma le loro statistiche rivelano più o meno gli stessi modelli.  Secondo un famoso sito di marketing, Oberlo, il momento migliore per postare è tra le 10 e le 11 del mattino dal martedì al giovedì.

Un altro famoso sito di marketing è Quintly. Suggeriscono che è ideale postare tra diverse fasce orarie negli stessi giorni come suggerito da Oberlo. L’orario ideale secondo le loro statistiche è tra le 7 e le 8 del mattino o tra le 17 e le 18. Allo stesso modo, Hubspot ha trovato nelle sue statistiche che le persone possono ottenere i migliori risultati il mercoledì dalle 10 del mattino al pomeriggio. SproutSocial ha un’opinione leggermente diversa e aggiunge anche il venerdì alle 9 del mattino alla loro lista di orari ideali.

Tutti questi diversi siti web hanno opinioni diverse ma simili basate sui loro dati. Se ci basiamo sui dati forniti da queste diverse piattaforme, possiamo arrivare ad un consenso in una certa misura tra le loro opinioni. 

Tutti loro sono d’accordo che il momento ideale è ad un certo punto durante il loro orario di lavoro dalle 10 alle 18, a partire dal martedì. Una possibile spiegazione di ciò è che durante la prima metà dell’orario d’ufficio, le persone tendono a navigare in rete. Questo può essere nella ricerca di qualche nuova ricerca o per cercare qualche nuovo dipendente. Anche coloro che cercano lavoro sono attivi durante queste ore nella speranza di trovare qualche opportunità rilevante per il loro campo.

Alcuni ricercatori spiegano anche che l’orario ideale potrebbe essere poco prima dell’inizio dell’orario d’ufficio o subito dopo la fine dell’orario d’ufficio. Questo significa dalle 7 alle 9 del mattino o dalle 18 alle 20. Questo probabilmente perché molte persone hanno l’abitudine di sfogliare il loro feed di LinkedIn mentre vanno al lavoro o tornano a casa.

I momenti peggiori per postare

Worst Times to Post
Il momento migliore per pubblicare su LinkedIn 5

Avendo esaminato brevemente i migliori momenti possibili, è anche importante fare attenzione ai momenti peggiori per postare. Potrebbe essere ovvio che i fine settimana sono i giorni peggiori per postare su LinkedIn perché la maggior parte delle persone vuole passare il fine settimana a socializzare con i propri amici e familiari. In questi giorni si preoccupano meno delle questioni legate al lavoro. Alcuni di coloro che cercano lavoro potrebbero essere attivi anche durante il fine settimana, ma la maggior parte degli uffici e delle aziende sono chiusi quindi controllano raramente i loro profili LinkedIn.

Che dire di lunedì?

Questo potrebbe essere una sorpresa per molte persone, ma il lunedì è uno dei giorni peggiori per postare su LinkedIn. Questo perché è il primo giorno lavorativo e le persone hanno compiti più importanti per iniziare la loro settimana. Le statistiche mostrano che raramente c’è impegno il lunedì perché la maggior parte delle aziende passa il lunedì a mettersi in pari con il lavoro, a pianificare la settimana e a programmare le riunioni.

Che dire delle ore piccole?

Late Hours
Il momento migliore per pubblicare su LinkedIn 6

Non è nemmeno una saggia idea postare durante la tarda notte. Proprio come fanno nei fine settimana, le persone di solito evitano qualsiasi cosa relativa al lavoro una volta arrivati a casa. Passano ai loro account personali di social media o semplicemente passano il tempo con la loro famiglia invece di scorrere il feed di LinkedIn. È meglio per coloro che vogliono aumentare le loro vendite online passare più tempo su altre piattaforme durante questi periodi.

Finora abbiamo esaminato le linee guida generali sui momenti migliori e peggiori per postare su LinkedIn.  Ora approfondiamo alcuni dettagli per imparare a sfruttare al meglio questi momenti e come migliorare la tua strategia di marketing su LinkedIn in base alle tue esigenze. Dovrebbe essere chiaro che il momento migliore per postare è anche soggettivo in una certa misura e varierà a seconda degli obiettivi e delle motivazioni delle persone che usano LinkedIn. Potrebbe essere diverso per chi cerca lavoro e per chi cerca di raccogliere un pubblico per il proprio prodotto.

Finding the Time That Suits Your Individual Needs

Per trovare l’orario più adatto a te, è necessario analizzare i tuoi dati e stabilire delle priorità. Devi chiederti perché stai usando LinkedIn e cosa ti aspetti di ottenere da esso. Per renderti le cose più facili, LinkedIn stesso monitora i tuoi dati e genera per te alcuni preziosi approfondimenti. Questi potrebbero aiutarti a capire molte cose, compreso il momento migliore per te. Usando la funzione di analisi in modo efficace, puoi imparare molto e fare il miglior uso di questa piattaforma.

Sperimentazione di tempi diversi

Puoi fare un semplice esperimento per capire quale orario si adatta meglio alle tue esigenze. Inizialmente, puoi iniziare pubblicando durante diverse fasce orarie e tenendo d’occhio le persone che visualizzano il tuo profilo. Puoi selezionare queste fasce orarie nel corso della giornata tenendo a mente le linee guida generali fornite in precedenza. Idealmente, dovresti farlo per un mese almeno.

Pubblica in momenti diversi durante il giorno in giorni diversi. Per esempio, per i primi giorni, prova a postare la mattina presto e la sera tardi. Poi, per i giorni successivi, prova l’orario d’ufficio. Puoi anche provare a postare in orari strani se pensi che la tua attività sia unica e possa sfidare le statistiche. Dal momento che postare ad orari diversi ogni giorno potrebbe non essere un lavoro facile, puoi prendere l’aiuto di alcuni strumenti di programmazione disponibili online.

Utilizzare uno strumento di programmazione automatica

Questi strumenti di programmazione e gestione ti permetteranno di programmare i tuoi post a tuo piacimento. Hai solo bisogno di scegliere l’ora, la data e il post desiderato. Questi strumenti di programmazione automatica rendono molto facile postare in momenti diversi mentre tu sperimenti le fasce orarie. Alcuni di questi strumenti permettono anche agli utenti di selezionare più fasce orarie per l’intero mese.

Questi strumenti continueranno automaticamente a pubblicare i tuoi post ogni giorno e tu dovrai continuare a guardare solo l’analisi. Una volta che hai provato varie fasce orarie per un mese intero, puoi analizzare i tuoi dati LinkedIn per scoprire i momenti migliori e peggiori. Questo ti porterà al passo successivo che è quello di valutare le prestazioni e prendere appunti.

La sezione Analytics

La sezione LinkedIn Analytics tiene un registro di tutti i tuoi post e ti permette di esplorare le prestazioni dei diversi post che hai pubblicato in momenti diversi. Questa sezione ha anche diversi filtri per darti una migliore comprensione del tuo pubblico. Un’altra sezione, chiamata ‘Aggiornamenti’, ti fornisce approfondimenti sui tassi di clic e molte altre metriche di coinvolgimento per ogni post. 

Per chi non lo sapesse, la sezione ‘Analisi’ può essere aperta cliccando un pulsante disponibile nella parte superiore del tuo profilo. Ha tre categorie principali – Visitatori, Aggiornamenti e Seguaci. Quando clicchi sul pulsante “Aggiornamenti”, sarai reindirizzato alla tua dashboard che ha anche tre parti. La prima ti darà i dati generali per tutto il mese e un’analisi dettagliata di ogni singolo like, commento e reazione su tutti i tuoi post.

Sezione metriche aggiornate

Prossima è la sezione ‘Update Metrics’ che fornisce una media dei tuoi impegni. Ti permette di scegliere il periodo di tempo per il quale vuoi generare i dati e il tipo di metrica di coinvolgimento che vuoi. Dopo aver selezionato il periodo di tempo e la metrica, potrai ottenere una rappresentazione grafica che ti aiuterà a vedere la percentuale esatta di tutti i tuoi impegni. Rivela i dati sia dei post organici che di quelli sponsorizzati in un particolare giorno. In quanto tale, la sezione Metriche di aggiornamento ti dà una visione profonda per capire il giorno migliore per postare.

Sezione impegno aggiornato

La sezione finale che si chiama ‘Update Engagement’ ti permette di esplorare i dati per ogni post individualmente. Puoi anche utilizzare il filtro dell’intervallo di tempo per ogni singolo post. Dovresti tenere a mente che non dovresti basarti solo sui numeri. Dovresti anche esplorare la qualità dei like per capire se le persone che stai raggiungendo sono il tuo pubblico desiderato o no.

Mantieni il tuo record

Una volta che hai completato tutti questi passi, avrai molti dati. È meglio annotare tutto in un file Word o Excel. In questo modo, puoi tenere traccia del momento migliore per postare. Inoltre, puoi continuare a ripetere questo esperimento ogni pochi mesi per capire se c’è qualche cambiamento nella tendenza.

Uno svantaggio della sezione ‘Aggiorna impegno’ è che non rivela un tempo fisso. Quindi dovrai tenere un registro di tutto in un foglio di calcolo per analizzarlo in seguito manualmente. Dovrebbe essere un compito facile perché avrai già un’idea di quali sono i giorni migliori per postare. Mantenere un registro ti permetterà di confrontare l’impegno medio in diversi momenti della giornata.

Conclusione

Per riassumere, in questo articolo, hai imparato i diversi passi che ti permetteranno di capire il miglior orario di pubblicazione che si adatta alle tue esigenze individuali. Tuttavia, mentre postare all’ora e nel giorno migliore può aiutarti in modo significativo, devi anche considerare molti altri fattori che ti aiuteranno a raggiungere i tuoi obiettivi desiderati su LinkedIn.

Recommandé