Tutti conosciamo LinkedIn e come si differenzia dagli altri canali di social media. A differenza di Facebook e Instagram, LinkedIn è una piattaforma strettamente destinata all’uso professionale, allo sviluppo della carriera e al networking. Anche se le persone sono a conoscenza di questo social network, non molti afferrano davvero la realtà di quanto possa essere vantaggioso.

LinkedIn Content
4 consigli per assicurarsi che i tuoi dipendenti condividano i tuoi contenuti su LinkedIn 6

Il mondo in cui viviamo è un mondo in costante e rapido cambiamento. Puoi immaginare che i telefoni a tastiera ora sembrano avere un secolo di vita, anche se ci sono ancora persone che li usano? Ecco quanto è cambiato il mondo negli ultimi decenni, è quasi insondabile. Per le aziende è sempre più importante stare al passo con i tempi se vogliono avere successo e crescere.

Purtroppo, costruire un seguito su LinkedIn può essere difficile e quindi rende più difficile promuovere la tua azienda, il tuo marchio ecc. Un modo per fare miracoli nell’espandere la tua portata è avere i tuoi dipendenti che promuovono il tuo marchio sui loro profili. Abbiamo quattro consigli per te per aiutarti ad ottenere la portata che stai cercando, ma prima, la domanda importante è: “perché i dipendenti dovrebbero promuovere i tuoi contenuti?”

Perché i dipendenti dovrebbero promuovere i contenuti dell’azienda?

Perché vale davvero la pena che i tuoi dipendenti promuovano il tuo marchio? È qualcosa su cui vale la pena concentrarsi? La risposta, signore e signori, è un bel sì. Abbiamo già menzionato quanto siano stati rivoluzionari i social media, i loro aspetti che possono aiutare la promozione e il marketing non dovrebbero essere presi alla leggera. Dopo tutto, i social media ti danno la possibilità di fare rete. Come usi quella rete dipende da te. I dipendenti che condividono i contenuti aziendali possono aiutare molto la tua azienda.

In primo luogo, se l’attività o l’azienda è giovane, il numero di connessioni che i dipendenti hanno in totale supererebbe molto probabilmente le connessioni del profilo dell’azienda stessa. Quindi, fin da subito, hai un pubblico maggiore e più persone a cui fare marketing.

Poi, come entità aziendale, un’azienda può risultare capitalistica e massimizzare il profitto al punto che la gente pensa che non sia degna di fiducia. Per questo motivo, è più probabile che le persone prestino attenzione ai contenuti pubblicati dai dipendenti invece che dall’azienda stessa. Queste persone possono includere gli amici o la famiglia dei dipendenti, i loro pari ecc. Per assicurarti di raggiungere il maggior numero di persone possibile mentre cerchi di promuovere il tuo marchio, è un must che i tuoi dipendenti condividano i contenuti aziendali.

Detto questo, perché i dipendenti dovrebbero condividere i tuoi contenuti? Cosa c’è per loro? Questi sono probabilmente i tipi di domande che potrebbero sorgere nelle loro teste se non segui il modo giusto nel chiedere loro di condividere i tuoi contenuti. Devi aiutare a far capire ai tuoi dipendenti che possono giocare un ruolo chiave nella crescita dell’azienda che alla fine andrà a beneficio anche di loro.

4 consigli per incoraggiare i dipendenti a condividere i tuoi contenuti

Ora la domanda è: cosa puoi fare per far capire ai tuoi dipendenti i benefici della condivisione dei contenuti del profilo aziendale? Cosa puoi dire che li faccia davvero ascoltare e capire? Beh, ci sono diversi approcci che si possono adottare e diversi metodi di persuasione. Ecco 4 consigli che puoi impiegare per convincere i tuoi dipendenti ad essere attivi nella condivisione dei contenuti aziendali.

LinkedIn Content 2
4 consigli per assicurarsi che i tuoi dipendenti condividano i tuoi contenuti su LinkedIn 7

What’s in it for Them?

Questa è probabilmente la prima domanda a cui dovrai rispondere se vuoi convincere i tuoi dipendenti a condividere i contenuti della pagina aziendale. I dipendenti hanno firmato per un lavoro specifico e vengono pagati per farlo. Non informarli del motivo per cui dovrebbero aiutare a promuovere il tuo marchio non li incentiva a farlo.

Sottolinea i benefici che sono esclusivi per loro. Se l’azienda cresce, questo rende le entrate maggiori e più veloci. L’aumento delle entrate complessive permette di fare spazio nel dare assegni, bonus e finanziamenti. Quando la base di clienti di un’azienda diventa più grande, l’azienda guadagna credibilità e popolarità. Questo permette a sempre più persone di fidarsi dell’azienda e di fare affari con loro.

Come il prestigio dell’azienda aumenta, anche la reputazione dei dipendenti migliora poiché lavorare per questa azienda diventa parte della loro identità. Questo permetterà ai dipendenti di ricevere maggiori opportunità – se dovessero scegliere di cambiare lavoro, questo darà loro una maggiore possibilità di ottenere il lavoro desiderato.

Business People Celebrating Success in a Cityscape
4 consigli per assicurarsi che i tuoi dipendenti condividano i tuoi contenuti su LinkedIn 8

 La crescita dell’azienda permette anche di fare altri progressi. Questi possono includere: un edificio migliore, più opzioni per i dipendenti nella scelta dei turni che vogliono in quanto l’azienda è in grado di assumere più dipendenti e trovare più talenti facilmente, un migliore allestimento all’interno dell’edificio (come computer e mobili). Permette semplicemente un ambiente di lavoro complessivamente migliore. È importante che tu faccia capire ai tuoi dipendenti che se aiutano a promuovere il marchio, non è solo un favore all’azienda ma può davvero aiutarli anche in futuro.

Detto questo, sarebbe saggio non tormentare i dipendenti con la condivisione di contenuti aziendali o renderla una necessità per loro. Cerca di informarli dei benefici che offrirà loro e lo faranno volentieri da soli.

Essere un modello di ruolo

Sarà difficile convincere i tuoi dipendenti a condividere i tuoi contenuti su LinkedIn se tu stesso non lo stai facendo. Prima di parlare ai tuoi dipendenti dei benefici della promozione dell’azienda e cercare di persuaderli, devi essere attivamente impegnato nella promozione dei contenuti tu stesso. Se non lo fai, la prima domanda che i dipendenti avranno in mente quando gli parlerai dei benefici è: Se è così vantaggioso perché non lo sta facendo lui o lei stessa? Pertanto, è assolutamente vitale che tu dia l’esempio.

Un altro vantaggio del dare l’esempio è il fatto che puoi stabilire delle aspettative. Ciò significa che una volta che chiedi ai tuoi dipendenti di condividere il contenuto di LinkedIn, probabilmente daranno un’occhiata a come lo condividi. Come tale, prenderanno una pagina dal tuo libro quando lo condivideranno loro stessi.

Questa è l’occasione perfetta per stabilire uno standard. Condividi i tuoi contenuti sul tuo profilo personale su varie piattaforme. Queste possono essere Facebook, Instagram, Snapchat, il tuo profilo LinkedIn (non quello del marchio), twitter ecc. Fai sapere ai tuoi amici cosa stai commercializzando e dedicati veramente alla promozione.

Questo farà sapere ai dipendenti cosa dovrebbero fare anche loro. Anche se non lo fanno nella misura in cui lo fai tu, la tua dedizione alla condivisione dei contenuti sarà direttamente proporzionale alla dedizione dei tuoi dipendenti a fare lo stesso. Non puoi darti troppa tregua quando condividi i contenuti da solo. Devi dare l’esempio ai tuoi dipendenti.

Allow Social Media at Work to an Extent

Stai cercando di convincere i tuoi dipendenti a condividere i tuoi contenuti LinkedIn sui social media? Beh, dovrai dare loro un po’ di libertà d’azione quando si tratta di usare i social media sul posto di lavoro.

Consenti social media
4 consigli per assicurarsi che i tuoi dipendenti condividano i tuoi contenuti su LinkedIn 9

C’è una linea molto sottile, tuttavia, che non dovrebbe essere superata. Non dovresti permettere ai tuoi dipendenti di utilizzare i social media al lavoro fino al punto in cui iniziano a trascurare il lavoro o hanno un deterioramento della qualità del lavoro. È comunque importante lasciarli liberi quando condividono i tuoi contenuti LinkedIn e anche, in una certa misura, quando usano i social media solo per se stessi al lavoro. Se insisti sulla condivisione dei tuoi contenuti LinkedIn sui social media ma poni delle restrizioni inamovibili su ciò che condividono e sul loro uso dei social media al lavoro, inizieranno a vedere le tue richieste come egoistiche.

Qualunque siano i benefici, se pensano che le tue ragioni per chiedere loro di condividere contenuti riguardino solo te, si asterranno dal condividere, promuovere o commercializzare qualsiasi cosa. Fai conoscere ai tuoi dipendenti i benefici della condivisione sui social media e del networking. Poi lascia che facciano rete per conto loro, sia che si tratti di promuovere contenuti aziendali o solo qualcosa per se stessi. In un posto di lavoro però, il lavoro ovviamente viene prima e le cose devono essere professionali. Per assicurarsi che ci sia un equilibrio, assicurati di stabilire certi limiti e una politica sui social media per tenere le cose sotto controllo.

Usa la funzione di notifica per i dipendenti di LinkedIn

.

LinkedIn, come altri siti web e applicazioni di social media, continua a crescere e a migliorarsi. Al momento, la piattaforma ha caratteristiche molto utili. Queste includono la sezione esperienza di un profilo. Qui, puoi collegare l’azienda per cui stai attualmente lavorando e personalizzare come vuoi in base alle tue esigenze, ad esempio cercando un lavoro. Poi, c’è anche la funzione LinkedIn Teammates. Questa dà la priorità ai contenuti dei contatti dell’azienda e permette un migliore networking tra i membri di un team; il networking potrebbe essere tra di loro o con il loro supervisore.

Notifications Feature
4 consigli per assicurarsi che i tuoi dipendenti condividano i tuoi contenuti su LinkedIn 10

Un’altra caratteristica che LinkedIn offre (e che dovrebbe essere utilizzata al massimo) è la funzione Notifiche per i dipendenti di LinkedIn. La funzione, come suggerisce il nome, serve a notificare ai dipendenti quando un aggiornamento è stato pubblicato sulla loro pagina aziendale. Usare questa funzione è abbastanza semplice.

Una volta che un aggiornamento è stato fatto sulla pagina aziendale, cerca semplicemente l’opzione Notifica ai dipendenti che troverai in alto a destra del post. LinkedIn permette ai dipendenti di essere notificati solo una volta al giorno. Questo è un ottimo modo per assicurarsi che i tuoi dipendenti non si sentano infastiditi dalle continue notifiche.

È anche una buona idea non notificarli quotidianamente, ma questo dipende dai dipendenti e da quanto bene si adattano all’azienda. Una volta che i dipendenti vengono informati di un aggiornamento fatto sulla pagina aziendale, possono reagire, mettere “mi piace”, condividerlo o commentarlo. Questo alla fine aiuterà molto la tua azienda.

Conclusione

LinkedIn e altri social network dovrebbero essere utilizzati il più possibile se stai cercando di far crescere la tua azienda. Al giorno d’oggi, i social media sono il modo in cui riceviamo le nostre notizie, ci teniamo aggiornati e anche quello che usiamo per l’intrattenimento. Ecco perché è della massima importanza farne uso.

È sempre una buona idea chiedere ai tuoi dipendenti di condividere i tuoi contenuti perché aiuta il marchio ad ottenere una maggiore esposizione. Più esposizione significa che più persone conosceranno il marchio. A sua volta, questo porterà ancora più persone a conoscere il marchio e questo alla fine porterà ad un’azienda più grande con maggiori entrate.

Attacca un approccio equilibrato e ricorda regolarmente ai tuoi dipendenti di condividere i contenuti. Se lo fai bene, ne vale più che la pena.

Recommandé