How to create a Media Kit Influencer to Inspire Brands
Come creare un Media Kit Influencer per ispirare i marchi 4

Individuare il tuo mercato è fondamentale per essere un influencer. Non è abbastanza semplice? Ma come puoi persuadere un marchio in cerca di partner influencer, magari uno che ti ha contattato sulle piattaforme media, che saresti un’ottima scelta? Questo è, chiaramente, ciò a cui serve il tuo media kit per influencer. Quando ricevi la tua prima richiesta di un media kit per influencer, è uno dei modi più semplici per determinare cosa pensano gli altri di te come influencer. Gli influencer emergenti sono spesso disinformati e inconsapevoli dell’importanza di creare un media kit.

Quando si tratta di sviluppare il tuo media kit da influencer, dovresti considerare sia il contenuto che fornisci sia lo stile che vuoi avere. Non solo il tuo media kit dovrebbe rappresentare il tuo progresso sociale e la tua posizione, ma dovrebbe anche evidenziare la tua particolare identità ed estetica. Diamo un’occhiata a ciò che il tuo media kit influencer deve includere.

1. Informazioni essenziali su di te

Un “About Me” è un ottimo punto per mostrare il tuo carattere e creare una relazione massiccia con i marchi che sono simili al tuo e il tuo target demografico. Discuti cosa ti rende unico e perché sei una figura di spicco. I professionisti del marketing interessati a lavorare con te vorrebbero scoprire di più su di te. Ma non passare in rassegna ogni singolo aspetto del tuo background. Esprimiti in poche frasi, evidenziando le tue competenze nel campo su cui si basa il tuo sito web e/o la tua attività sui social media.

Dimostra perché sei così entusiasta del campo che hai scelto. Descrivi perché stai bloggando sulle competenze pratiche. Quali sono i tuoi obiettivi?  Perché credi che gli altri siano interessati a quello che hai da dire? Più uno sponsor o un inserzionista capisce di te, più efficace sarà il tuo impegno di sponsorizzazione.

2. Le tue informazioni di contatto

Your Contact Information
Come creare un Media Kit Influencer per ispirare i marchi 5

È inutile costruire un influencer media kit se coloro che sono entusiasti non possono mettersi in contatto con te. Avrai bisogno di dettagli di contatto aggiornati e precisi. Fornisci il tuo indirizzo e-mail, il tuo sito e i profili dei social media al meglio. Dovresti anche includere il tuo numero di cellulare e l’indirizzo postale.

3. Conteggio dei follower sulle tue piattaforme sociali più importanti

Mentre i marketer sanno che la performance dei social media è più che avere un numero di sostenitori, vorrebbero comunque essere sicuri di poter influenzare le persone. Per ognuno dei tuoi social network esistenti, dovresti menzionare la quantità di seguaci in continuo aumento, che sei stato in grado di ottenere attraverso siti come Galaxy Marketing.

Questo fornisce agli sponsor un’immagine chiara di dove sei coinvolto e dove sei popolare. Devono essere in grado di identificare se sarai adatto ai loro obiettivi e se puoi catturare lo stesso tipo di pubblico della loro base clienti desiderata.

4. Sito Internet critico

Mentre alcuni influencer sono conosciuti puramente per la loro presenza sui social media, molti altri hanno anche una pagina web. Il tuo sito, per esempio, potrebbe essere la tua fonte primaria di influenza. Le statistiche più importanti per il tuo blog dovrebbero essere incluse. Questo contiene il numero di visitatori giornalieri mensili, le visite mensili alla pagina e l’intensità media delle visite. Dovresti anche dare il traffico web della tua pagina. Potresti anche includere alcune statistiche sulle popolazioni che visitano il tuo sito.

5. Dati demografici dei partecipanti

Demographics of the Attendees
Come creare un Media Kit Influencer per ispirare i marchi 6

Questo è, sotto certi aspetti, il componente più cruciale del tuo media kit influencer. Alla fine della giornata, i team di marketing cercano influencer con una reputazione che assomiglia molto al loro target demografico. È inutile per un marchio avere a che fare con un influencer, anche se è molto conosciuto, se i suoi fan e il pubblico a cui è destinato il marchio non sono compatibili.

Quando le metriche dei clienti di un marchio e le visualizzazioni di pagina di un influencer sono fortemente associate, si creano i migliori legami tra influencer.

6. Collaborazioni nel passato e nel presente

Se hai già iniziato ad usare il marketing digitale, avrai una collezione di articoli passati che hai scritto per conto di persone. Cerca nel tuo portfolio alcuni dei tuoi migliori lavori influenti. Includi tutti gli esempi appropriati per dimostrare il tuo punto di vista. Potresti anche allegare dei campioni della tua attività sui social media per mostrare ai potenziali clienti esattamente che tipo di lavoro svolgi.

Conclusione

Per concludere, il tuo media kit influencer ti aiuterà a mettere un piede nella porta per qualsiasi potenziale collaborazione. Dovrebbe fornire loro una panoramica di ciò che stai facendo, così come l’analisi e il background della tua piattaforma. Dovrebbe anche essere esteticamente coinvolgente per loro.