Trucchi e consigli per vendere di più su Facebook
Trucchi e consigli per vendere di più su Facebook 5

Nel corso degli anni, Facebook si è evoluto da un semplice sito sociale dove la famiglia, gli amici e i colleghi si aggiornano costantemente sulle loro vite a un sito dove puoi comprare e vendere un pezzo di terra, mobili, opere d’arte e qualsiasi cosa di cui tu abbia bisogno. L’uso di Facebook e di altri siti di ecommerce hanno reso i consumatori più accorti nei loro acquisti rispetto a come era 10 anni fa.

Se compri e vendi prodotti e servizi online, ti starai chiedendo cosa rende diverso il marketplace di Facebook. Ha dei vantaggi distinti e rende l’acquisto e la vendita su Facebook sicuri e molto facili. L’utilizzo di Facebook ti dà la possibilità di conoscere le abitudini dei tuoi consumatori e di usarle a vantaggio del tuo business. I dati raccolti e analizzati sulle abitudini dei tuoi consumatori ti aiuteranno ad organizzare il tuo sito web con i pulsanti call-to-action al posto giusto.

Imposta la tua pagina Facebook Business per il successo

Iniziamo discutendo brevemente le basi necessarie per assicurare che la tua pagina aziendale su Facebook sia impostata per il successo prima di iniziare a capire la psicologia del consumatore.

Controlla queste cose critiche per assicurarti che tutto vada bene:

  • Conferma che i prodotti o il servizio sono facili da acquistare sulla pagina Facebook
  • Se hai dei negozi virtuali, assicurati che siano collegati. Diciamo che stai usando Shopify come soluzione ecommerce del tuo sito e che sia sincronizzato bene con il tuo negozio di Facebook.
  • Il servizio clienti dovrebbe essere ben pianificato
  • Assicurati che un cliente possa contattarti facilmente

Una volta che questo è in atto, scaviamo più a fondo e discutiamo cinque consigli e trucchi cognitivi per vendere di più su questa piattaforma.

1.      Anchoring Bias through Setting Prices on a High

Anchoring Bias through Setting Prices on a High
Trucchi e consigli per vendere di più su Facebook 6

Questa tecnica è utilizzata per mostrare la pagina dei prezzi. La tabella dei prezzi ti permette di mettere una gamma di prezzi per i tuoi servizi o prodotti. Quando viene presentata una tabella dei prezzi, questo per un consumatore agisce come un negozio di confronto e le opzioni che offrirai sembreranno un affare.

Per eseguire efficacemente questo consiglio psicologico, inizia identificando il servizio che si vende meglio e il punto di prezzo ricorda di evidenziarlo e centrarlo. Naturalmente l’attenzione dei tuoi consumatori sarà attirata dal servizio che avrà un prezzo medio. Poi accanto a questo, metti un altro servizio con un punto di prezzo più basso e un altro servizio che è più costoso del prezzo del servizio più venduto. In questo modo sembrerà semplicemente un affare.

Quickbooks usa questa tecnica di bias di ancoraggio per prezzare i suoi prodotti. Se controlli il loro sito vedrai come lo fanno senza sforzo. Pertanto, se scegli questa tecnica di prezzo assicurati che il tuo Facebook abbia una categoria di pagina che sia corretta. Nel caso in cui tu venda un servizio, è disponibile una scheda di servizio simile ad una pagina di prezzi e puoi anche impostare i tuoi livelli in modo diverso per aiutare i tuoi clienti a scegliere e scegliere i tuoi servizi consigliati.

D’altra parte, se sei in un business che si occupa solo di prodotti e dove hai una gamma di prodotti, allora disponili in modo tale che il prodotto costoso sia abbinato ad un’immagine molto attraente. Questo aiuterà i tuoi clienti a vedere questo articolo prima di iniziare lo shopping comparativo.  

In termini semplici, l’ancoraggio di sbieco è un consiglio utilizzato per vendere di più su Facebook organizzando prodotti e servizi che sono comparabili e posizionandoli intorno a quello che vuoi vendere veramente.

2.      Discounting: Fear of Missing Out

Discounting: Fear of Missing Out
Trucchi e consigli per vendere di più su Facebook 7

Questo è un suggerimento interessante da utilizzare. Implica semplicemente la creazione di sconti sui tuoi prodotti. Creando quelle pubblicità appariscenti i tuoi sconti sono l’affare. Questo ha un effetto incredibile per i visitatori della tua pagina Facebook e per il tuo target di consumatori. Penseranno che l’affare che stanno ottenendo è così grande mentre in realtà potrebbero anche non avere bisogno dell’articolo(i).

Il modo migliore per eseguire questo trucco è quello di aspettare fino a quando non hai costruito un’enorme base di fan con un alto coinvolgimento sulla tua pagina Facebook. Quando sei a questo punto, vai avanti e crea quelle offerte appariscenti. Puoi usare creativamente tattiche come;

  • Offrire un coupon con un codice e uno che ha un tempo di utilizzo limitato
  • Impostare un prodotto con edizione minima
  • Offrire un affare che è in bundle e che non offrirai più

Utilizzare questo consiglio per vendere su Facebook è molto facile e strategico se la tua azienda non effettua vendite frequenti. Attirerà l’attenzione del tuo target di consumatori perché sconterai i tuoi prodotti nel momento in cui si aspettano.

3.     Facebook Shares Driven by Emotional Connections

Ti sei mai chiesto qual è la scienza dietro un post virale? La risposta è semplice: come reagisci emotivamente ad un post. È più probabile che tu condivida i post che ti rendono estremamente emotivo. Questo funziona anche per i tuoi consumatori. Se si emozionano a causa di un post, lo condivideranno. A forza di ottenere più condivisioni si tradurrà sicuramente in vendite.

Quando crei contenuti con l’obiettivo di fare vendite su Facebook, devi pensare alle otto emozioni che guideranno il comportamento di condivisione dei tuoi clienti. Queste emozioni sono ben discusse nel libro di Robert Plutchik uno psicologo nella ruota delle emozioni.  Si trovano nel cerchio più interno e le emozioni sono estasi, ammirazione, terrore, stupore, dolore, disgusto, rabbia e vigilanza.

Se stai usando un modo di vendere basato sui link, per esempio usando un blog, attira i tuoi consumatori usando titoli diversi e foto attraenti. Puoi considerare di modificare il titolo e pubblicarlo più volte. Punta a parlare con il tuo pubblico rispetto a parlare con loro usando termini di marketing.

4.     Stories Sell: Create a Great Story

Le storie vendono: crea una grande storia
Trucchi e consigli per vendere di più su Facebook 8

Avere una storia convincente dietro la tua azienda; è un consiglio strategico che ti tornerà utile quando vendi per Facebook. Che si tratti di un prodotto o di un servizio. Nel marketing, lo storytelling è la parola d’ordine più recente. È interessante come una buona storia con una connessione emotiva possa aumentare le tue vendite.

Per fare questo in modo efficiente ed efficace, identifica e comprendi la storia della tua azienda. Racconta questa storia in modo accattivante, parla dei tuoi fallimenti e delle tue vittorie. Catturando l’attenzione dei tuoi consumatori dalla storia può anche portare alla fedeltà al marchio. Questo perché vogliono essere associati all’azienda.

Fai uso di video e foto per condividere le storie dei tuoi prodotti e servizi. Potresti avere storie sui tuoi consumatori e su come il tuo prodotto o servizio li ha aiutati a risolvere il loro problema. Nike è un classico esempio di azienda che usa questa strategia per vendere su Facebook e altre piattaforme. Condividono le storie dei loro atleti sulle loro vittorie e sugli ostacoli che superano per essere i migliori.

Per eseguire efficacemente questa festa di un buon narratore di storie per scopi di vendita, hai bisogno di capire i seguenti componenti che rendono grande una storia.

  • Protagonista: È l’eroe della storia
  • Antagonista: Le sfide che incontrerai mentre avvii e fai crescere il tuo business.
  • Conflitto: Questi sono i problemi e gli argomenti che sorgono tra il protagonista e l’antagonista
  • Risoluzione: È il punto in cui l’eroe ha gestito le sue sfide e ha successo.

5.      Value Time Over Money

Questo consiglio psicologico comporta la vendita del tuo prodotto e servizio come un’esperienza rispetto al semplice pubblicare il prodotto con il suo prezzo. Prendere questa strada ha dei benefici che ti piaceranno. Noterai che i consumatori saranno più attratti dai benefici di un prodotto e il prezzo sarà un non-problema.

C’è una ricerca fatta da due studenti dell’Università di Stanford nella Graduate School of Business Cassie Mogilner e Jennifer Aaker. Riguardava il tempo contro il denaro. Lo studio di ricerca è giunto alla conclusione che “Se riesci a far sì che un consumatore cominci a pensare ai momenti in cui sperimenta il tuo prodotto rispetto a quanto ha speso per il prodotto, a quel punto cominci a godere dei benefici.”

Quando pubblichi i tuoi prodotti e servizi su Facebook è importante evitare di menzionare i prezzi il più possibile. Invece fai credere al cliente che sta comprando una grande esperienza utilizzando trucchi creativi di story telling. Se riesci a mostrare come verranno utilizzati i tuoi prodotti è un vantaggio rispetto all’utilizzo di semplici foto.

Riempi la tua pagina Facebook con molte storie avventurose. Usa video ben fatti e foto attraenti il più possibile. Questa è una tattica che aumenterà positivamente le tue vendite.

Per riassumere

Per diventare un marketer di successo su Facebook dovrai utilizzare alcune delle sue caratteristiche che ti aiuteranno a raccogliere e analizzare i dati per informare le tue decisioni. Alcune delle decisioni critiche che prenderai saranno sulla scelta dei giusti consigli e trucchi da utilizzare per vendere di più come discusso in questo articolo.

Come marketer non aver paura di applicare queste tecniche e vedere cosa funziona meglio per il tuo marchio e aumentare le possibilità di vendere su Facebook. È una piattaforma che vale la pena sfruttare al meglio le sue caratteristiche e capacità per aumentare le tue vendite.

Consigliato