Modi di lavoro per aumentare l'impegno su Facebook
Modi di lavoro per aumentare l'impegno su Facebook 4

Hai trovato che la tua interazione con Facebook ha avuto una spirale negativa ultimamente?

Nessun motivo di panico.

Mentre gli ultimi aggiornamenti dell’algoritmo di Facebook hanno preoccupato molti inserzionisti, l’aggiornamento non è così spaventoso come sembra.

La storia breve? Facebook invita i marchi a riconsiderare il modo in cui ricevono i loro post con like, commenti e condivisioni.

Facebook, per esempio, si batte chiaramente contro l’interaction bait e le strategie spammose che vedono come un’offesa ai loro algoritmi.

Facebook algorithm updates
Modi di lavoro per aumentare l'impegno su Facebook 5

Il risultato qui è che ciò che ha funzionato bene in passato potrebbe non funzionare oggi per i marchi.

E questo è precisamente il motivo per cui i marketer hanno bisogno di una chiara strategia di coinvolgimento per Facebook, se vogliono ancora la dolce portata organica.

Non hai bisogno di cancellare il tuo attuale account Facebook o ricominciare da zero. Invece, hai bisogno di pensare a come impostare i tuoi post per una maggiore interazione. Di seguito abbiamo delineato alcuni metodi per fare proprio questo.

Diamo un’occhiata a come Facebook può migliorare il coinvolgimento:

1. Tocca il momento giusto per pubblicare

Più un post riceve attenzione, più è probabile che l’algoritmo di Facebook lo premi con la portata.

Questo può sembrare un po’ datato, ma parla del valore di perfezionare i tuoi post.

Postando i tuoi follower quando sono più interessati, aumenti immediatamente la possibilità di avere feedback e like.

E sì, i tempi migliori per postare sui social media sono guidati dai dati e ti mostreranno come sarà il tuo programma di posting.

Il trucco qui non è semplicemente postare a caso e anticipare l’interazione. Usando la mappa qui sotto, e rivedendo la tua storia di impegno nei post, potrai azzerare un programma realistico.

Tap on Right Time to Post
Modi di lavoro per aumentare l'impegno su Facebook 6

2. Concentrati sul materiale incentrato sui fan

Quando si tratta del loro materiale, molti marchi fanno l’errore di mettersi in una scatola.

Prevediamo che la panineria abbia un account Facebook. Pubblicherebbe esclusivamente materiale relativo ai panini?

Chiaramente no.

Per esempio, ci sono così tante cose del tuo marchio o della tua azienda che possono essere dette regolarmente. Non appena i tuoi contenuti iniziano a sembrare ripetitivi o superati, il tuo pubblico è pronto a sintonizzarsi.

Ecco qualche spunto di riflessione: Non sei solo per le tue cose su Facebook. Questo è per i tuoi fan. Potresti piacergli, ma questo non significa che vogliono solo sentir parlare di te tutto il giorno. Una volta che inizi ad integrare l’idea nel tuo approccio, diventa molto più pratico aumentare il coinvolgimento su Facebook.

3. Analizza il tuo contenuto preferito

Spesso, guardarsi dentro è il segreto per far crescere l’interazione su Facebook.

Diciamo che hai un post che colpisce nel segno. Tonnellate di condivisioni e commenti, e un sacco di supporto nella sezione dei commenti.

Invece di vedere il post come un’anomalia, puoi agire ora per replicare di nuovo la stessa magia sociale.

Questo potrebbe essere stato uno scherzo accidentale. Potrebbe essere stato un caso di studio epico.

Ad ogni modo, invece di giocare ad indovinare dovresti avere il polso del tuo materiale più performante. Ancora una volta, l’impegno dei tuoi fan è fondamentale per sapere cosa pubblicare.

4. Migliora il gioco delle foto

Il contenuto visivo su Facebook uccide totalmente – puro e semplice.

Le foto costituiscono la stragrande maggioranza dei contenuti della piattaforma, segnalando che le persone preferiscono un contenuto visivo piuttosto che una connessione di testo o un muro con cui comunicare. E se vuoi aumentare la tua interazione con Facebook, diventa visivo.

Il tipo di foto che pubblichi fa comunque una grande differenza nei risultati.

I marchi dovrebbero invece aspirare a dimostrare la personalità dietro il loro marchio. C’è una ragione per cui le immagini “in libertà” sono così comuni con i grandi marchi, così come i racconti dei dipendenti.

E’ il social network dopo tutto, non il network delle foto stock.

Migliorare il tuo impegno con la pagina Facebook non è un affare da “una botta e via”.

Quando qualcuno si prende il tempo di commentare il tuo post, tu puoi restituirti il favore.

I consumatori tendono a comunicare con i marchi in modo predominante, ed è per questo che così tante aziende stanno premiando più interazioni quando reagiscono ai commenti.

E a proposito: nella stanza sociale di oggi, le risposte sono diventate standard. A condizione che gli individui apprezzino una risposta sociale entro quattro ore dal post, un game-changer è la risposta tempestiva.

Se non altro, dimostra che stai ascoltando i fan prendendo il tempo per rispondere. È un aspetto positivo dal punto di vista del branding e promuoverà anche un maggiore contatto potenziale tra i fan.

Se non hai il tempo di rispondere ad ogni messaggio in arrivo, puoi costruire un Chatbot di Facebook per farlo!

6. Consenti il massimo ai tuoi alleati

Dopo che Facebook ha rivelato che avrebbe inviato agli utenti meno messaggi di marca, gli inserzionisti erano comprensibilmente arrabbiati. Una minore portata organica significa che gli inserzionisti dovranno probabilmente spendere più soldi in Facebook Ads per portare la loro pubblicità al pubblico di destinazione.

Tuttavia questo – l’employee advocacy – è un modo per aggirarlo.

Guardando i migliori marchi su Facebook, scoprirai che stanno condividendo e interagendo regolarmente con i follower. Le pagine morte, al contrario, sono quelle che si limitano a ripetere il proprio materiale e non fanno alcun tentativo, beh, di interagire.

La buona notizia, giusto? Senza alzare un dito, puoi iniziare ad implementare questi consigli nel tuo piano di Facebook.

Anche noi vorremmo sentire da te. Come vedi i migliori marchi fare per conquistare recensioni e like su Facebook? Contattaci nei commenti qui sotto!

Piuttosto che fare affidamento solo sulla tua brand page per condividere i tuoi nuovi contenuti, perché non chiedere al tuo staff di fare parte del lavoro pesante?

Hai un piano di interazione per Facebook?

Quello che conta di più alla fine della giornata è avere effettivamente una qualche forma di piano di comunicazione su Facebook. Tempo.

Anche noi vorremmo sentire da te. Come vedi i migliori marchi fare per conquistare recensioni e like su Facebook? Contattaci nei commenti qui sotto!

Consigliato